Crea sito

BARTLAZ (BARTOLACCIO)

Ciao! visto che l’inverno non vuole ancore finire,vi do una ricetta che in casa mia si usava fare in questo periodo uno perchè c’era ancora la stufa accesa due perchè le patate non erano più così fresche ma non si buttavano di certo, quindi;andiamo con gli ingredienti:

  • 1kg.di patate
  • 200gr.di pecorino
  • 250gr. di pancetta
  • sale,pepe,noce moscata q.b.
  • 500gr.di farina
  • 1 uovo
  • latte la quantità necessaria per impastare
Preparazione:
Lessare le patate,intanto che queste cuociono preparare l’impasto con farina uova,latte e un pizzico di sale,lasciarlo riposare.
Nel frattempo rosolare la pancetta tagliata a cubetti,condire con sale e pepe.
Quando le patate saranno cotte schiacciarle con l’apposito atrezzo in un ciotola,aggiungere la pancetta,il pecorino e la noce moscata,mescolare fin quando gli ingredienti  saranno ben amalgamati aggiustare di sale e pepe.
Ora tirate la sfogia non troppo grossa altrimenti non cuoce bene,non troppo sottile perchè potrebbe rompersi col peso del ripieno.
Quì potete segliere se tagliare la sfoglia a dischi o arettangoli io utilizzo il secondo modo per praticità.
riempite ogni metà di rettangolo lasciando vuoto un po’ di bordo poi ripiegate lasfoglia vuota sopra sigillate bene e rifilate con la spronella
quando saranno pronti tutti li cuocete su di una piastra molto calda girandoli per non farli bruciare.
Se avete la stufa a legna potete utilizzare il testo in terra cotta che è l’ideale,se ne avanza qualcuno sono ottimi  anche fredi il giorno dopo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...